top of page
  • Rubber Conversion

Pneumatici racing: Yokohama avrà il 33% di materiale riciclato



Yokohama, azienda leader mondiale nella produzione di pneumatici, ha annunciato che utilizzerà il 33% di materiale sostenibile per la produzione degli pneumatici da corsa per la Super Formula 2023. La Super Formula è il più importante campionato giapponese per vetture a ruote scoperte.

Il progetto di Yokohama, denominato SF Next 50, è in linea con gli sforzi dell'azienda per ridurre il proprio impatto ambientale nella produzione degli pneumatici ed è promosso con la collaborazione di diverse aziende che condividono l’obiettivo comune di creare un’industria automobilistica più sostenibile, anche negli sport motoristici, rispondendo ai cambiamenti nell’ambiente compresa la promozione degli SDG (Sustainable Development Goals) e la neutralità del carbonio.

Attualmente Yokohama sta lavorando per aumentare l'utilizzo di materiali riciclati e riciclabili nella produzione dei propri pneumatici, al fine di ridurre l'utilizzo di risorse non rinnovabili: l'utilizzo di materiali sostenibili nella produzione degli pneumatici da corsa permetterà all'azienda di ridurre l'impatto ambientale della produzione e di contribuire alla creazione di un'economia più sostenibile.

Il primo lotto di produzione riguarderà gli pneumatici da asciutto ma, già nel corso del 2023, sono annunciati anche quelli da bagnato. I nuovi pneumatici utilizzano gomma naturale e vari agenti di derivazione naturale, tra cui olio prodotto da noci di palma da olio e bucce d’arancia, nonché ferro riciclato, gomma riciclata da pneumatici a fine vita e gomma sintetica prodotta utilizzando il metodo del bilancio di massa. In totale, i materiali sostenibili rappresentano circa il 33% delle componenti.

L’aspetto più rilevante è che le prestazioni sono molto simili a quelle degli pneumatici tradizionali utilizzati nella passata stagione, segno evidente che una maggiore sostenibilità non incide sulla qualità.

Inoltre, la scelta di Yokohama rappresenta un importante passo avanti verso una maggiore sostenibilità nell'industria delle corse automobilistiche e una grande occasione per sensibilizzare tutto il settore.

L'azienda ha dichiarato che continuerà a investire in ricerca e sviluppo per sviluppare nuovi materiali e tecnologie sostenibili per i propri pneumatici, in modo da poter continuare a ridurre l'impatto ambientale della produzione nel 2023 e nel corso degli anni a venire.

6 visualizzazioni0 commenti
bottom of page