Sostenibilità in azione

Rubber Conversion organizza i suoi principi di sostenibilità attraverso soluzioni ecologiche e tecnologie innovative.

Riconoscendo i principi generali dell’economia circolare e la tendenza ad un sovra sfruttamento delle risorse, aiutiamo i nostri clienti a rimodellare i loro valori aziendali percependo scarti di lavorazione della gomma e rifiuti posto consumo come fonti di materiali riutilizzabili, riducendo i rischi per la salute, impegnandoci per la sostenibilità ambientale e al contempo aiutando l’economia.

Come funziona

MATERIALE PNEUMATICI DI FINE VITA DI RIENTRO

Ogni anno vengono prodotti a livello mondiale circa 1,2 miliardi di pneumatici (considerando solo pneumatici per auto e veicoli leggeri). Gli pneumatici sono un prodotto complesso composto da oltre 200 materie prime, tra cui gomma sintetica e gomma naturale. Attualmente, materiali riciclati dagli pneumatici sono utilizzati nella costruzione di superfici sportive, manti stradali, adesivi.

Qui, a Rubber Conversion, stiamo guidando l’innovazione per rendere possibile l’utilizzo dei materiali provenienti dal riciclo dei pneumatici nella produzione di prodotti ad alte prestazioni.

TRANSFORMARE SCARTI E SFRIDI DI PRODUZIONE IN NUOVE MATERIE PRIME

Il 50% della produzione mondiale di gomma viene consumato per la produzione di General Rubber Goods (GRG).

Rubber Conversion supporta le aziende più consapevoli nel percorso di miglioramento del proprio impatto ambientale e di diminuzione del costo del prodotto fornendo una tecnologia industriale affidabile per riutilizzare i propri sfridi e scarti di lavorazione trasformandoli in un materiale più economico e sostenibile per alimentare la propria produzione

ECONOMIA CIRCOLARE

Abbracciare i principi dell’economia circolare per far fronte alla carenza di risorse. In particolare, il nostro impegno per la riduzione, il riciclaggio e il riutilizzo dei rifiuti si manifesta restringendo i circuiti di energia e materiale, senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni. Pertanto, abbiamo progettato non solo modelli economicamente e ambientalmente sostenibili, ma abbiamo anche creato una rete di partnership in continua crescita con le istituzioni, i centri di ricerca e media più rilevanti, confermando che i modelli di business circolari possono essere redditizi quanto quelli lineari.